Via G. Leopardi, Afragola (NA)
+0810818512159
info@istitutoserena.edu.it

Progetto … Che musica maestro !! …

… Che Musica Maestro !! … 

Il progetto “…Che musica maestro!!”, proposta dall’esperto esterno il sign. Vincenzo Laudiero, nel nostro Istituto, ha come obiettivo la divulgazione della musica in generale, in quanto materia fondamentale per la mente e per lo spirito, oltre che patrimonio e mezzo di comunicazione universale.

Come le lingue, riteniamo fermamente che la conoscenza e l’approccio musicale vadano coltivati fin da piccoli, la musica al pari delle lingue è un mezzo primario di comunicazione ed espressione dell’uomo. Durante lo svolgimento delle lezioni verrà data un’infarinatura generale degli strumenti quali: percussione (lo xilofono), a fiato (diamonica), canto, dedicando parte del lavoro globale anche alla musica del territorio, valorizzando il senso di appartenenza al nostro contesto partenopeo, culla della canzone melodica classica per eccellenza, anch’essa come la lingua napoletana patrimonio universale che non va dimenticato, ma valorizzato ed esaltato.

Le classi avranno durata di un ora a settimana. Le lezioni, verranno anche in occasione di manifestazioni eseguite sulla base di un lavoro di gruppo o di squadra, sia nozionistico che pratico, improntando l’approccio musicale sulla partecipazione comune. Nel caso della percussione gli allievi verranno invitati inizialmente ad utilizzare “strumenti” occasionali quali banchi, posate, bicchieri, pentole ed altri oggetti d’uso quotidiano, successivamente dovranno utilizzare anche piccoli strumenti a percussione. Scopo primario della classe di percussione, è quello di affinare quell’ istinto primario umano qual è il ritmo, offrendo ai ragazzi l’opportunità di conoscere i canoni di questa parte imprescindibile della musica. Il canto, come la percussione basa il proprio lavoro sulla collettività del gruppo.

Scopo del corso è quello di insegnare gli organi coinvolti nell’atto canoro, oltre che teoricamente anche praticamente, con la messa in atto di esercizi specifici utili anche al riscaldamento della voce. Dopo questo primo step, si passerà a vocalizzi ed esercizi di intonazione, terminando la lezione con il canto di un brano edito. Verranno inoltre proposti esercizi volti alla realizzazione di “cup song”, la canzone del bicchiere, ovvero una canzone cantata a cappella dove il ritmo modulare che l’accompagna è dato dal battito delle mani e dal bicchiere di plastica che batte sul tavolo. Un lavoro che può essere svolto anche in collaborazione della classe di percussione. Anche per lo strumento a fiato viene proposta in chiave collettiva. Fondamentale è il possesso dello strumento, sul quale verranno spiegate le note ed i primi accordi utili a suonare una melodia.
Come dice il filosofo Nietzsche: “Senza musica, la vita sarebbe un errore”, e fortunatamente l’educazione musicale e la musica in generale stanno entrando a far parte sempre più nei programmi scolastici. Insomma finalmente anche la musica come materia primaria e fondamentale per tutti.

DESTINATARI
Alunni della scuola primaria.